Loading

Abbiamo raccolto con preoccupazione la segnalazione di Francesco, 22enne di Sinalunga, che sabato sera ha subito una violenta e ingiustificata aggressione verbale da parte di un altro ragazzo.

L'episodio è avvenuto nel centro di Cortona: alla richiesta di una sigaretta, Francesco ha risposto "no amò, non fumo". È l'espressione amo' ad aver fatto infuriare il ragazzo che ha specificato di non essere gay, che quello è un nomignolo da fr*ci e che non voleva fosse usato con lui. Nell'acceso diverbio che è seguito Francesco ha esplicitato il suo orientamento omosessuale e da quel momento sono partiti insulti ed offese ai suoi danni che lo hanno ferito molto (come da lui denunciato pubblicamente nelle sue stories di Instagram).

La stampa locale ha riportato la notizia:

Corriere di Arezzo 28.07.2020
La Nazione di Arezzo 28.07.2020